anello tuum

Il territorio in cui nasce e si sviluppa il progetto dell’azienda oggi chiamata “TUUM“ sospesa tra i territori di Toscana e Umbria, zona nota per aver dato i natali ad alcune delle personalità più importanti del rinascimento, da Piero della Francesca a Michelangelo Buonarroti, da Fra Luca Pacioli a tanti altri rinomati artisti che hanno ispirato con la loro genialità la cultura artistica dell’Italia. Un’ispirazione quasi tangibile avvolge questi luoghi di bellezza inalterata e proprio qui, nasce TUUM nel luglio del 2009 dall’intuizione di due giovani imprenditori: rendere tangibile la spiritualità delle preghiere imprimendone le parole su di un gioiello.
Viene così depositato nel Aprile 2009 il modello di design dell’anello ORIGINE, il gioiello che dà inizio alla riconosciuta intuizione imprenditoriale.

Tuum in Latino significa “tuo” e nasce proprio dalla lettura l’idea del marchio che prende in prestito le parole di un messaggio universale, indelebile che è parte dell’ Umanità: Il Padre Nostro.
“Pater Noster qui es in coelis sanctificétur nomen Tuum”.

 

L’attività di TUUM è da allora la produzione artigianale e totalmente Made in Italy di gioielli in argento, oro e oro con diamanti. Già nel settembre del ’99, la TUUM comincia le sue prime vendite presso le più grandi gioiellerie del mercato italiano. La prima e più importante opportunità per la visibilità del marchio è l’inizio della distribuzione presso la Città del Vaticano, dove oggi TUUM è presente in 6 punti vendita.

Si costruiscono così, le basi per una distribuzione commerciale e nel 2010 inizia una prima campagna pubblicitaria. Nella comunicazione è il prodotto che si fa notare e che attrae l’attenzione del consumatore. Si evince subito la straordinaria appartenenza che il gioiello sembra avere sull’essere umano. È evidente che il messaggio del quale TUUM si è fatto alfiere (la preghiera) appartiene, in una forma straordinariamente intima e riservata, all’essere umano. Il progetto racconta la storia di ognuno e suscita nelle persone il desiderio di possederlo, di condividerlo, di ricordarlo. Nel 2011 la comunicazione cresce e crescono rapidamente i consensi del mercato che “non trova simili oggetti e simili progetti come confronto”. TUUM è unico, …

Stili e consigli per scegliere le tazzine migliori

Il caffè e il thè è senza alcun dubbio una delle bevande calde più diffuse in ogni angolo del mondo. Disponibile in molte diverse varianti, il thè può essere gustato con lo zucchero, con il limone o con un po’ di latte in stile inglese. Il thè può ovviamente anche essere accompagnato da biscotti e pasticcini di varia tipologia. Questa è la bevanda ideale per ritagliarsi dei momenti di intenso relax, da vivere in piena solitudine, magari leggendo un bel libro o guardando il proprio programma televisivo preferito, oppure da gustare insieme ad amici e parenti.

Qualunque sia il modo in cui preferite gustare il thè, non potete ovviamente farlo se non siete in possesso delle apposite tazzine. Le tazzine da thè sono piuttosto ampie: molto più grandi infatti di una classica tazzina da caffè, ma allo stesso tempo meno capienti rispetto ad una tazza per il caffellatte o per la cioccolata calda. Sono sempre accompagnate anche dal piattino, che le rende più eleganti e raffinate, proprio come ci si aspetta che sia questo importante momento della giornata.

Detto questo però è bene sottolineare che le tazzine da caffè e da thè sono disponibili in molte diverse versioni, da scegliere in base al proprio gusto personale, all’arredamento della propria casa e alla propria personalità:

  • Le tazzine da thè classiche. Le più classiche sono quelle in fine porcellana decorate con fantasie floreali, possibilmente realizzate a mano. Possono anche essere in possesso di un delicato bordo dorato oppure argentato.
  • Le tazzine da thè shabby chic. La versione shabby chic prevede tazze in colori neutri e delicati come il bianco, il grigio e le tonalità pastello dell’azzurro, del lilla, del giallo, del verde e del rosa. Sono tazze dalle forme piuttosto bombate che fanno pensare ai tempi passati e alla casa della nonna.
  • Le tazzine da thè rustiche e country. Il colore tende a sporcarsi nelle tazze rustiche e country: ecco che diventa infatti protagonista il color crema o l’avorio. Le tazze si vestono di girasoli, spighe di grano e disegni che ricordano le attività

attacchi di panico

Gli attacchi di panico sono un disturbo da sempre piuttosto diffuso. Un tempo però si trattava di un disturbo tipico solo di una determinata categoria di persone: a soffrirne infatti erano soprattutto le persone più fragili e insicure, che magari aveva avuto delle immani difficoltà nella vita o dei traumi davvero molto complessi da superare. Oggi invece non è più così. Gli attacchi di panico si sono diffusi in modo sempre più capillare e quasi ogni persona ne fa esperienza diretta almeno una volta nella vita. Questo a causa della nostra società contemporanea che ci assoggetta a pesi estremi. Basti pensare ad esempio al posto di lavoro: persino gli stagisti sono sottoposti a responsabilità davvero pressanti, i ritmi di lavoro poi sono diventati praticamente insopportabili e non è da sottovalutare il fatto che molte persone il posto di lavoro purtroppo non ce lo hanno e sono costrette quindi ad accontentarsi di quello che trovano e a vivere situazioni di grave disagio quotidiano. Anche a livello personale la situazione non è migliore: è difficile infatti oggi come oggi, anche a causa dei nostri ritmi di vita, riuscire a trovare una persona con cui vivere serenamente e capita spesso di gettarsi in storie d’amore sbagliate che portano solo a sofferenza.

Tutte queste situazioni possono essere la causa diretta degli attacchi di panico, situazioni che sono oggi all’ordine del giorno e che hanno fatto sì che questo disturbo diventasse sempre più diffuso. Pensate che oggi persino i bambini più piccoli tendono a soffrire di frequente di attacchi di panico, soprattutto se hanno a che fare con ragazzini che si comportano da bulli, se vivono situazioni poco serene in casa, se non riescono a relazionarsi bene con gli altri.

Pensate che persino le donne in dolce attesa soffrono di attacchi di panico altrettanto frequenti, una situazione questa che era del tutto sconosciuta sino a qualche anno fa. Capita che le donne infatti sentano di non essere all’altezza della situazione, sentano di non riuscire a diventare delle brave mamme. Questo a causa ovviamente delle pressioni che arrivano dall’esterno, della mancanza di una solida base economica, …

parrucchieri negozio

Aprire un parrucchiere è senza alcun dubbio una scelta vincente: si tratta infatti di un’attività che non ha vissuto in modo intenso il morso della crisi economica e che ha continuato a lavorare in modo del tutto indisturbato. A quanto pare quindi non ha alcuna importanza quale sia il bilancio familiare, tutti, sia uomini che donne, vogliono comunque sia avere un aspetto curato e anche quanto più alla moda possibile. Questo è vero, ma è vero anche che non tutti i parrucchieri hanno visto nel corso degli ultimi anni gli stessi ingressi economici. Alcuni hanno avuto un successo maggiore rispetto agli altri ed è allora dal loro esempio che è necessario partire se davvero volete aprire un parrucchiere capace di durare a lungo nel tempo e di portarvi molte soddisfazioni.

I parrucchieri che hanno riscosso un successo maggiore, sono quei professionisti, come ad esempio i professionisti che hanno curato molto gli arredamenti negozi abbigliamento, che:

  • Hanno abbassato notevolmente i loro prezzi. Dovete infatti tenere sempre bene in mente che oggi sono disponibili anche le versioni low cost, spesso gestite direttamente da personale orientale. Anche se molte persone non si fidano a mettere la loro chioma nelle mani di queste nuove attività, è pur sempre vero che stanno facendo una concorrenza spietata al settore ed è allora importante adeguarsi almeno per quanto riguarda il listino dei prezzi.
  • Fanno orario continuato. A causa degli orari di lavoro sempre più pressanti sono numerose infatti le persone che faticano a trovare qualche momento libero per farsi i capelli e si ritrovano così ad andare dal parrucchiere durante la paura pranzo. Se siete chiusi, avete di sicuro perso molti clienti.
  • Sono veloci. La velocità prima di tutto, sempre ovviamente per il motivo di cui vi abbiamo appena parlato. Vi ricordiamo che in America stanno andando di moda dei saloni dove si fanno esclusivamente messe in piega velocissime, a basso costo inoltre. Prendere esempio dagli americani è sempre un bene.
  • Sono aggiornati sulle ultime tendenze. Oggi tutti, anche le persone più anziane, desiderano essere alla moda ed è allora importante che sappiate fare i tagli

installazione porte blindate

Tutti coloro che vogliono rendere la propria casa o o il proprio ufficio un luogo sicuro al cento per cento dovrebbero fare affidamento sulle porte blindate, uno strumento che infatti permette di rendere davvero molto difficile la vita a ladri e malintenzionati. Sino a qualche anno fa però molte persone erano restie a fare questa scelta: le porte blindate infatti avevano delle gravi pecche dal punto di vista estetico. Erano infatti esclusivamente di colore grigio, pesanti alla vista, brutte, incapaci quindi di riuscire dare carattere ai propri ambiente. Le porte blindate insomma rendevano molto più brutte le facciate delle case e i corridoi dei condomini e così quello che doveva essere una sorta di biglietto da visita per la propria casa si trasformava in un piccolo orrore di cui non andare di certo fieri.

Per fortuna oggi qualcosa è cambiato. Dietro alla realizzazione delle porte blindate lavorano oggi anche eccellenti designer pronti a trasformarle in veri e propri elementi decorativi con colori di grande tendenza, fantasie e applicazioni. Non solo, le porte blindate di oggi non sono più pesanti come un tempo e, grazie a questa loro nuova leggerezza, non appesantiscono neanche la facciata della casa o il corridoio del palazzo: anzi rendono questi spazi più belli e accoglienti.

Dobbiamo inoltre ricordare che non sempre era possibile sino a qualche anno fa scegliere una porta blindata a causa dell’ampio spazio necessario per la sua apertura. Oggi non è più così perché sono disponibili molte diverse opzioni per l’apertura. Sapevate ad esempio che è possibile scegliere porte blindate a scorrimento? Si tratta di una soluzione più che eccellente per tutti coloro che non hanno molto spazio a loro disposizione e persino per i garage. Dopotutto infatti anche i garage di casa meritano di essere sicuri al cento per cento soprattutto se in quell’ambiente si è soliti tenere beni di grande valore: automobili d’epoca, auto sportive particolarmente costose, moto, motorini o attrezzi particolarmente pregiati.

Anche per quanto concerne la sicurezza le porte blindate oggi sono migliori rispetto al passato. Sono praticamente impossibili da aprire e permettono quindi di scoraggiare ogni ladro. In …